In evidenza

KMA E’ IN EDICOLA! DA SEMPRE KMA E’ NELLE PAGINE DELLA PRESTIGIOSA RIVISTA “COMBAT ARMS MAGAZINE”

 

ECCO GLI ARTICOLI PUBBLICATI SULLA RINOMATA RIVISTA “COMBAT ARMS MAGAZINE” E FIRMATI DAL FONDATORE DELLA KMA, MANUEL SPADACCINI. BUONA LETTURA!

approfondisci

KMA con la NATO e le NAZIONI UNITE

 

KMA – Krav Maga Academy ha ricevuto dal Ministero della Difesa il codice Nato per la standardizzazione ed assicurazione della qualità per servizi di addestramento in materia di Difesa Personale Professionale ed Addestramento. approfondisci

FLYRAD ha scelto KMA

 

FLYRAD è una società di consulenza aeronautica che da anni opera nel settore della Security, della Sicurezza Volo e del CRM. E’ composta da professionisti di grande esperienza, tutti provenienti dal settore del Trasporto Aereo di Linea e con abilitazioni e certificazioni da parte delle Autorità nei settori di pertinenza.

Vanta la presenza di alcuni tra i migliori Istruttori a livello nazionale per le discipline trattate.

I Corsi Fly Safe Professional offrono la possibilità di formare e specializzare il Personale di Bordo in servizio presso le Compagnie di Navigazione (aeree o marittime), in materia di difesa personale e intervento professionale. Il programma d’addestramento è stato attentamente valutato e preparato secondo un protocollo elaborato dal Dipartimento Security di Flyrad in sinergia con la Direzione Tecnica della Krav Maga Academy.

approfondisci

KMA gemellata con Ramada Jiu Jitsu!

Il combattimento sportivo a terra è una vera e propria arte. Conoscere in maniera approfondita le azioni e le reazioni che si possono applicare al suolo è sicuramente utile, efficace ed affascinante. Per queste ragioni KMA collabora con profonda stima ed amicizia con la RAMADA Jiu Jitsu. approfondisci

KMA COORDINATORE ISA – ITALIA

 

LA KMA – KRAV MAGA ACADEMY E’ COORDINATORE ITALIA ISA – ISRAEL (International Security Academy di Israele).

La KMA è ad oggi l’unica Scuola Krav Maga al mondo ad essere stata ammessa alla ISA ISRAEL (Luglio 2012), uno dei Centri di Formazione Protection più rinomati e prestigiosi al mondo. In quella occasione 20 Allievi KMA hanno partecipato ad un Corso all’interno della ISA, specificatamente studiato per mettere alla prova gli Atleti KMA spingendoli al massimo delle loro capacità (clicca qui).

La Direzione ISA ISRAEL, ha talmente apprezzato la serietà e l’assoluta preparazione della nostra Accademia, da nominarla “Coordinatore ISA in ITALIA”. Una grande dimostrazione di fiducia per la KMA, che si conferma l’Accademia per Krav Maga e Difesa Personale di riferimento. KMA & ISA –  I MIGLIORI SCELGONO I MIGLIORI! 

VISITA LE PAGINE DEDICATE AI CORSI ISA:

– TACTICAL RESPONSE METHODS

– VIP PROTECTION

– PROTECTION MANAGEMENT

– OPERATIONAL DRIVING

Contatta la Segreteria KMA (info@kma.it) per avere tutte le info! Clicca QUI per accedere al sito ufficiale ISA ISRAEL

ATTENZIONE! La formazione proposta dalla ISA ISRAEL è SIA LICENSED. Ciò significa che i Diplomi rilasciati dalla ISA ISRAEL sono riconosciuti dal SIA – Security Industry Authority (L’ Autority Inglese per la Sicurezza Privata). 

FIOCCHI partner KMA

 

FIOCCHI -leader mondiale nella produzione di munizioni- è da tempo partner ufficiale KMA.

approfondisci

MANUEL SPADACCINI con il BOPE di Rio De Janeiro

Novembre-Dicembre 2013

Il D.T. KMA Manuel Spadaccini ha partecipato ad una eccezionale formazione con il famoso BOPE (Batalho de Operações Policiais Especiais) di Rio De Janeiro, per il perfezionamento delle procedure e progressioni tattiche in ambienti ad alto rischio (incursione, localizzazione, arresto di soggetti ostili e molto pericolosi). Il percorso formativo è stato appositamente elaborato dal BOPE per l’apprendimento sul campo delle loro speciali metodologie di progressione di Pattuglie all’interno di ambienti ad altissimo rischio come le favelas, dove la criminalità, gli spazi angusti e le aree confinate altamente asimmetriche, creano quello che è considerato l’ambiente urbano più difficile e pericoloso mai concepito. approfondisci

FAB Defense ha scelto KMA – KravMaga Academy

FAB DEFENSE, produttore israeliano leader mondiale per accessori e kit di modifica armi,
ha scelto KMA -Krav Maga Academy come unica Scuola italiana Partner.

Un connubio vincente di stretta collaborazione, basato su valori condivisi quali performance, qualità assolute, rispetto, fiducia e reciproco apprezzamento.

Since its inception in 1961, FAB DEFENSE has been developing and manufacturing the highest – quality, cutting-edge tactical equipment for Israel’s Military and Police. For 45 years, FAB has worked closely with Israeli Special Forces and SWAT teams to design creative, no-nonsense solutions to the challenges met in the field.

FAB’s current line reflects decades of design experience and continuous improvement through successive generations of weapon accessories, leading to superior ergonomics, functionality and durability.

We use state-of-the-art engineering, manufacturing and quality-assurance technologies and methods to ensure that the products we produce exceed even the most stringent industry standards.
All of our products are rigorously tested in the harshest environments and under extreme conditions by some of the best tactical units in the world.

Our primary objective is always to provide our soldiers and law enforcement personnel with the tools they Need to carry out their missions, to give them an edge in the field, and to keep them safe. “

Books – Letture consigliate

a cura di Paolo Tosoni

 

NICOLAI LILIN – EDUCAZIONE SIBERIANA

 Cosa significa nascere, crescere, diventare adulti in una terra di nessuno, in un posto che pare fuori dal mondo? Pochi forse hanno sentito nominare la Transnistria, regione dell’ex Urss autoproclamatasi indipendente nel 1990 ma non riconosciuta da nessuno Stato. In Transnistria, ai tempi di questa storia, la criminalità era talmente diffusa che un anno di servizio in polizia ne valeva cinque, proprio come in guerra. Nel quartiere Fiume Basso si viveva seguendo la tradizione siberiana e i ragazzi si facevano le ossa scontrandosi con gli “sbirri” o i minorenni delle altre bande. Lanciando molotov contro il distretto di polizia, magari: “Quando le vedevo attraversare il muro e sentivo le piccole esplosioni seguite dalle grida degli sbirri e dai primi segni di fumo nero che come fantastici draghi si alzavano in aria, mi veniva da piangere tanto ero felice”. La scuola della strada voleva che presto dal coltello si passasse alla pistola. “Eravamo abituati a parlare di galera come altri ragazzini parlano del servizio militare o di cosa faranno da grandi”. Ma l’apprendistato del male e del bene, per la comunità siberiana, è complesso, perché si tratta d’imparare a essere un ossimoro, cioè un “criminale onesto”. Con uno stile intenso ed espressivo, anche in virtù di una buona ma non perfetta padronanza dell’italiano, a tratti spiazzante, con una sua dimensione etica, oppure decisamente comico, Nicolai Lilin racconta un mondo incredibile, tragico, dove la ferocia e l’altruismo convivono con naturalezza.a da nessuno Stato. In Transnistria, ai tempi di questa storia, la criminalità era talmente diffusa che un anno di servizio

 

ANDY McNAB – PATTUGLIA BRAVO TWO ZERO

Iraq, gennaio 1991. Durante la guerra del Golfo, una pattuglia composta da otto uomini dello Special Air Service (S.A.S). – il reparto d’élite dell’esercito britannico – viene trasportata in elicottero dietro le linee irachene, in pieno deserto.

Il suo nome in codice: Bravo Two Zero; la sua missione: tagliare alcune linee telefoniche e, soprattutto, distruggere le rampe di lancio mobili degli Scud di Saddam Hussein…

Cronaca fedele, (raccontata da Andy McNab, pseudonimo dietro il quale l’autore si nasconde per ragioni di sicurezza, dal 1984 al 1993 ha fatto parte del SAS e ha partecipato in prima linea alla Guerra del Golfo) questo libro descrive con verità e precisione, senza retorica e senza finzioni, la preparazione, le attrezzature, le imprese, le emozioni, le paure, il coraggio sovrumano e le inimmaginabili sofferenze di un gruppo di uomini addestrati a compiere l’impossibile.

Alcuni di loro non torneranno, altri saranno brutalmente torturati, ma resteranno sempre uniti come fratelli.

Un libro di guerra destinato a diventare un classico. Il miglior resoconto mai scritto sulle forze speciali in azione.
SUNDAY TIMES

In missione dietro le linee nemiche in Iraq “McNab ci dà la verità: missioni vere compiute da uomini in carne e ossa.”
IL VENERDI’ DI REPUBBLICA

N.B. Krav Maga Academy consiglia l’acquisto della pubblicazione con mappe e fotografie, quella della foto.

 

ANDY McNAB – AZIONE IMMEDIATA   

Il resoconto vero ed in prima persona di dieci anni trascorsi nello Special Air Service, l’unità d’assalto più temuta del mondo. Un’avventura che vede Andy McNab nella durissima selezione per entrare a far parte del famoso 22° Reggimento SAS e successivamente impegnato in rischiose missioni in ogni parte del mondo: dalle giungle del Borneo ai deserti dell’Africa, dall’Irlanda del Nord, contro l’Ira, alle foreste pluviali dell’America Latina, contro i narcotrafficanti. Perché gli uomini del SAS, addestrati per ogni tipo di missione e nelle condizioni ambientali più estreme, sono sempre pronti all’azione immediata: agiscono in silenzio e con rapidità, e al massimo livello di efficienza.

Esperienze vere, narrate con il consueto, pungente sarcasmo che contraddistingue McNAb

Questo libro fa capire che cosa significa diventare uno dei soldati più micidiali al mondo.
NEW YORK  TIMES

 

CHARLES HENDERSON – TIRATORE SCELTO

Questa è una storia vera. La vicenda di un ragazzo dell’America degli anni ’60 dotato di quella particolare combinazione di doti come precisione, capacità di confondersi con il territorio e pazienza, che possono far eccellere un cecchino.

Carlos Hathcock vive durante gli anni del coinvolgimento americano in Vietnam e diventa tiratore scelto nel corpo dei Marines.

Giunto in Vietnam, impara a fare della sua abilità un’arte mortale, che paradossalmente può salvare molte vite americane.
Colpire con precisione e freddezza bersagli selezionati può aiutare i suoi compagni, disorientare il nemico. In breve Carlos “piuma bianca” diventa un esploratore-cecchino, insegue i vietcong oltre le loro linee e diviene una leggenda.
(Il suo record di 93 bersagli abbattuti non è mai stato superato).

Sopravvissuto a ogni imboscata ed a ogni trappola, Carlos torna a casa nel momento più caldo della contestazione del conflitto e capisce che è importante istruire altri come lui: nasce così la prima scuola di tiro di precisione del corpo dei Marines. Quella di Carlos è la storia della guerra in Vietnam vista non attraverso la cronaca o la politica ma attraverso una straordinaria vicenda umana, diventata leggenda tra gli appassionati di racconti bellici.

Un storia avvincente e completamente vera.

 

AARON COHEN – FRATELLI GUERRIERI

Nel 1994, a diciotto anni, Aaron Cohen, inquieto adolescente ebreo-canadese, lascia Beverly Hills per mettersi alla prova e realizzare il suo sogno: far parte della più selezionata unità delle forze speciali israeliane, un reparto d’elite al livello dei SEALS americani e dei SAS britannici.

Dopo aver vissuto in un kibbutz per abituarsi allo stile di vita israeliano, per quindici mesi viene sottoposto a un addestramento massacrante, anche a livello psicologico, concepito con l’unico scopo di demolire un uomo per creare un guerriero.

Oltre alle marce nel deserto e al combattimento a mani nude e con ogni tipo di arma da fuoco, l’addestramento comprende anche il sapersi travestire da palestinesi e lo studio accurato di usi e costumi degli storici nemici di Israele.

Superata questa selezione durissima, Cohen riesce a entrare nella più prestigiosa unità antiterrorismo israeliana, quella incaricata delle pericolose missioni nei territori occupati: il Sayeret Duvdevan (Duvdevan è infatti una ciliegia identica a quella commestibile, ma velenosa).Alla fine dei tre anni di servizio, come molti altri ragazzi trasformati in supersoldati asociali e quasi paranoici, Aaron lascia l’esercito e ritorna negli Stati Uniti dove, dopo un periodo di smarrimento, fonda una società composta solo da ex membri di quell’unità, con lo scopo di insegnare le tecniche antiterrorismo agli americani.Tecniche che cominceranno a interessare gli Stati Uniti dopo gli attentati dell’11 settembre…

                                                                                                                                                 

 ERIC L. HANEY – DELTA FORCE IN AZIONE

Negli anni ’70 la minaccia del terrorismo era diventata un pericolo reale e costante che le normali unità militari e le agenzie       governative non sapevano come affrontare. Un nuovo tipo di guerra condotta mediante attentati, dirottamenti aerei, attacchi a cittadini inermi. Seguendo l’esempio dei S.A.S. inglesi, anche gli Stati Uniti crearono un distaccamento delle Forze speciali, addestrato e organizzato per combattere questa minaccia: la Delta Force.  I migliori soldati Americani vengono prelevati dalle loro unità per essere addestrati ed equipaggiati per infiltrarsi in territorio nemico, raccogliere informazioni vitali per i reparti convenzionali, segnalare obiettivi e, spesso, colpire al cuore le difese avversarie. Gli uomini della Delta Force sono professionisti che svolgono il loro compito nell’ombra, consapevoli dell’importanza del lavoro di squadra e della necessità che spesso portare a casa un compagno ferito è vitale quanto distruggere una base missilistica.

Eric L. Haney è un esperto Sergente dei Ranger e quando gli viene offerta l’occasione di entrare nella nuova unità, si sottopone alla durissima Selezione, concepita per reclutare solo i migliori guerrieri, temprarne ulteriormente il fisico ma anche lo spirito. Questa è la sua vera storia, una vicenda narrata in prima persona senza fronzoli, la cronaca dell’avventura umana di un soldato. Attraverso le varie fasi dell’addestramento e la descrizione, avvincente come un romanzo, di missioni vittoriose e severe sconfitte, siamo introdotti nella mentalità di un gruppo di professionisti dell’antiterrorismo, veloci, abili con ogni tipo di arma ed estremamente letali. Un reportage sui “guerrieri della penombra” scritto da uno dei membri fondatori del la Delta Force.

TONY SLOANE – LEGIONARIO

A diciotto anni, Tony Sloane è un ragazzo inquieto. Da che i suoi hanno divorziato, quando lui era ancora piccolo, ha vissuto in decine di posti diversi, e dopo aver lasciato la scuola a sedici anni ha dovuto imparare a cavarsela da solo, facendo i lavori più disparati e senza una casa in cui tornare la sera. È con l’idea di trovarsi un lavoro per l’estate a Gibilterra che lascia Norwich in autostop, senza immaginare che l’incontro con un legionario, a Marsiglia, darà una svolta alla sua vita. Affascinato dai suoi racconti, e alla ricerca di avventure, viaggi ed esperienze, Tony si arruola. Invece che su una spiaggia, trascorre i successivi quattro mesi sui Pirenei, impegnato nell’addestramento. Impara a obbedire e a non fare mai domande, a parlare francese, a evitare “la taule”, la prigione militare, a non rimpiangere mai il passato. Solo dopo centoventi chilometri di marcia ottiene il diritto di indossare il leggendario Képi Blanc, e di fregiarsi del titolo di legionario. Ma non è che l’inizio

Scopri gli sconti riservati agli Atleti KMA!

.

SEI TESSERATO KMA?

OTTIMO, PERCHÉ PRESENTANDO LA TESSERA KMA,

POTRAI USUFRUIRE DI INTERESSANTI SCONTI PRESSO I NOSTRI PARTNER!

 Clicca sulle immagini per accedere alle relative pagine web

VITAMIN STORE LECCO – MERATE – SEREGNO – CANTU’ SCONTO 20% SU TUTTI I PRODOTTI

*

 

KMA e donna burgherita

RISTORANTE BIRRERIA DONNA BURGHERITA – VIA STATALE 149, MERATE (LC) SCONTO 10% SU TUTTE LE CONSUMAZIONI

*

Fabbrica Pedavena Brivio

FABBRICA PEDAVENA BRIVIO – BIRRERIA SCONTO 10% SU TUTTE LE CONSUMAZIONI

 *

KMA ed Armeria Frigerio

ARMERIA FRIGERIO VIA CAVOUR 59, LECCO SCONTI E TRATTAMENTI DI FAVORE

*

KMA e ZERO39

PIADINERIA – BIRRERIA “ZERO39” VIA MANZONI 58, MERATE (LC) SCONTO 10% SU TUTTE LE CONSUMAZIONI

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo qui sotto. Ti verrà inviata una mail di conferma.

Advertise Here
Advertise Here
Advertise Here
Advertise Here

Coni

registro C.O.N.I. n° 192645

Contatti

Per maggiori informazioni:

Segreteria Nazionale KMA

info@kma.it

Telefono: 338.2708797